Home Gaetana Sterni

Gaetana Sterni

Gaetana Sterni: una testimone del vangelo e una serva del Signore
Foto di Gaetana SterniSe tu fossi una donna dei nostri giorni, diremmo che sei donna di pace, perché la ricerca della volontà di Dio è diventata in te respiro di vita per chiunque ti avvicinava.
Non è accaduto nulla nella tua esistenza che non fosse espressione del Suo amore per te e della tua piena disponibilità alla sua volontà.
Sei stata donna amata e capace di amare; hai condiviso la gioia del matrimonio e della maternità come fossero le uniche condizioni a te possibili; hai provato il dolore della vedovanza e della perdita del figlio e hai letto in essi la chiamata a un Amore più estensivo, totalizzante ed eterno. E’ così che, attraverso momenti alterni di vita serena e profondamente sofferta, ti sei lasciata condurre e lentamente plasmare nell’animo da quella voce interiore che ti consacrò religiosa per Dio e per i fratelli.
Hai dato inizio alla congregazione delle suore della divina volontà a Bassano del Grappa, nel 1865, e alle tue prime figlie hai chiesto di cercare sempre, in ogni situazione, la volontà di Dio e di farsi utili al prossimo in piena gratuità.
Al tuo cuore, così piegato da tempo all’amore, poteva anche bastare una vita di totale appartenenza al Signore secondo le tradizioni del tuo tempo, ma Dio ti volle per sé per i suoi poveri! Hai messo a frutto le doti naturali di cui disponevi per sollevare le sofferenze e i bisogni di quanti erano tra gli ultimi, nella tua città: gli ospiti dell’allora “ospizio di mendicità”, le donne giovani in difficoltà, gli ammalati a domicilio.
Hai continuato a scegliere i poveri, e i più poveri tra i poveri, per narrare la fedeltà e la misericordia di Dio come espressioni ineguagliabili del suo volto. Di tutto questo, noi, tue figlie, ti siamo grate, perché, anche per mezzo tuo la chiesa oggi gode di una spiritualità che l’arricchisce e la rende feconda nell’annuncio e nella testimonianza della presenza di Dio tra le donne egli uomini del nostro tempo.